Progetto Genoma Umano

Il Progetto Genoma Umano potrebbe adesso aprire la porta allo sviluppo e all'utilizzo di armi genetiche mirate a specifici gruppi etnici. Questo progetto viene attualmente condotto sotto gli auspici del Dipartimento per l'Energia statunitense, il quale sovrintende anche all'arsenale nucleare americano.
Le attuali stime sui costi di sviluppo di una "arma genetica" sono sui 50 milioni di dollari - ampiamente entro le possibilitÓ di programmi governativi segreti.
Il 15 novembre 1998, il Times di Londra riportava che Israele ha dichiarato di avere sviluppato con successo una "pallottola genetica" geneticamente specifica, mirata verso gli arabi. Quando fu domandato ad un esponente del governo israeliano, egli non ha negato che loro la possiedono.

Tratto da Nexus ed. italiana n.34, "Progetto censura, le notizie pi¨ ignorate d'america"

Roy Blake "Genetic Bullets, Ethically Specific Bioweapons" Washington Free Press, gennaio/febbraio 2000
Greg Bishop, "Ethnic Weapons for Ethnic Cleasing", Konformist, marzo 2000 http://www.konformist.com/

 

HOME PAGINA O.G.M. ARCHIVIO ARTICOLI
 

 
Cynegi Network