SCIE CHIMICHE

( CHEMTRAILS ) 01

INTRODUZIONE.

Capita spesso di guardare il cielo e vedere delle scie bianche lasciate dagli aerei durante il loro passaggio. Si tratta di una situazione normale perchè infatti è un fenomeno naturale: in inglese si chiamano "CONTRAILS" cioè scie di condensazione.

Vedremo in seguito che differenza c'è fra CONTRAILS e CHEMTRAILS !

COSA SONO LE CONTRAILS: CARATTERISTICHE.     fonte: WIKIPEDIA

Il vapore acqueo dei gas di scarico degli aerei si solidifica a contatto con l'aria fredda.

Possiamo suddividerle in 3 tipologie:

Scie di gas di scarico:

dovute al rapido raffreddamento dei gas di scappamento dei motori, i quali immettono nell’atmosfera, già molto umida, una quantità di vapore acqueo e nuclei di condensazione sufficienti a provocare il fenomeno. La temperatura dell’aria più favorevole è quella compresa fra i -25 °C ed i -40 °C. Esse sono le più persistenti.

 

Scie di convezione:

dovute ai moti convettivi che si manifestano sulla scia dell’aereo quando questo vola in aria molto umida e instabile. La temperatura dell’aria più favorevole è quella compresa fra 0 °C e -25 °C. Non si manifestano immediatamente dietro l’aereo, occorrendo un certo intervallo di tempo prima che l’aria calda immessa nell’atmosfera si porti al livello di condensazione.

 

Scie di origine aereodinamica:

dovute all'espansione espansione dell’aria, provocata dal veloce moto di un aereo, quando vola in atmosfera molto umida. La temperatura dell’aria più favorevole è compresa tra 0 °C e 10 °C. Esse sono le meno persistenti.

Secondo la NASA «le scie di condensazione si formano solitamente ad alta quota (generalmente al di sopra degli 8000m), dove l'aria è estremamente fredda (generalmente al di sotto di -40°C). Altri tipi di nuvole si possono formare ad altitudini molto varie, dalla prossimità del suolo, come la nebbia, a quote estremamente elevate, quali quelle dei cirri.»

I sostenitori di questa specifica teoria di complotto, sottolineano che le "scie chimiche" appaiano diverse dalle normali scie di condensazione, di cui non avrebbero la consistenza e le proprietà note.

Infatti mentre le vere CONTRAILS ( scie di condensazione ) rilasciate dagli aerei svaniscono generalmente in 30-50 secondi

( salvo alcuni rari casi in cui durano pochissimi minuti ), le CHEMTRAILS permangono disegnate nel cielo anche per diverse ore.

E' facile osservare a volte nel cielo molte linee disegnate che restano contemporaneamente sospese nell'aria anche a quote dove generalmente non volano i normali aerei di linea.

 

POSSIBILI SCOPI.

 

Chi sostiene questa teoria ritiene in genere che si tratti di agenti chimici o sostanze biologiche rilasciate su aree popolate per qualche motivo illecito: esperimenti governativi, attacchi terroristici o operazioni di corporazioni private. A volte si avanza l'ipotesi che possano essere parte di un'operazione di controllo climatico.

In un articolo dal titolo "The Chemtrail smoking gun" di Bruce Conway, si suggerisce che le scie chimiche siano l'implementazione di una strategia suggerita del 1992 dalla National Academy of Science, nello studio "Policy Implications of Greenhouse Warming; in particolare, riguarderebbero un progetto segreto per mitigare il riscaldamento globale.

 

La teoria delle scie chimiche apparentemente è stata elaborata nella seconda metà degli anni '90, e ha subito trovato riscontri mediatici su programmi televisivi, radiofonici e su pubblicazioni riguardanti il cospirazionismo, nonchè numerose interrogazioni parlamentari in diversi paesi, Italia inclusa. Stando a Jeff Rense, che con Art Bell conduce un programma radiofonico sui misteri "le chemtrails inizialmente sembrano normali scie, ma sono più spesse e si estendono per il cielo in forma di X o #. Invece di dissiparsi rapidamente si allargano e si diramano. In meno di 30 minuti si aprono in formazioni che si uniscono tra loro formando un sottile velo di finte nuvole simili a cirri che rimangono per ore."

Molti sostenitori delle chemtrails non sono economicamente in grado di condurre analisi sulle scie nel momento dell'emissione in volo, tuttavia un ingegnere statunitenste da anni dedito alla questione, Clifford E. Carnicom, sostiene di aver analizzato campioni di aria raccolti al livello del suolo in seguito ad operazioni di rilascio di scie chimiche. Egli ha affermato di aver trovato alluminio e bario in queste polveri, che sarebbero state ottenute tramite precipitazione elettrostatica. Le chemtrails sono menzionate anche nello Space Preservation Act del 2001, presentato dal rappresentante del Congresso Dennis Kucinich, dove compare in una lista di "sistemi d'arma esotici" da bandire. I sostenitori della teoria presentano questa lista come un "riconoscimento ufficiale" della possibilità di un tale sistema d'arma, in quanto il termine è effettivamente presente in questo documento ufficiale del congresso statunitense. Il riferimento alle scie chimiche non era però stranamente presente nella versione presentata da Kucinich nel 2002 e nel 2003.

CONCLUSIONI.

In realtà siamo molto lontani dal trarre conclusioni in quanto il tema è di attualità come non mai anche se i media "ufficiali" non parlano volentieri della questione o la minimizzano se non addirittura la ridicolizzano. Come in molti altri MISTERI anche in questo caso probabilmente ci sono delle verità vere e delle esagerazioni.

Nel caso delle scie chimiche ci sono varie scuole di pensiero:

Chi minimizza la cosa sostiene che sono tutte scie fatte dagli aerei  e che ci sono sempre state, senza però fermarsi un attimo a riflettere su cosa vedeva 10 e più anni fa e cosa invece vede ora.

Chi si accorge della differenza invece sostiene che qualcosa di strano c'è e per curiosità ha fatto fare, a spese proprie, delle analisi del terreno e dell'acqua dove ha precedentemente notato l'irrorazione della zona e ha scoperto delle concentrazioni di BARIO, ALLUMINIO, TORIO (radioattivo), QUARZO e RAME ben al di sopra dei valori normali.

Chi vede il complotto dietro ad ogni cosa sostiene che qualche grande manovratore occulto starebbe sperimentando dei veleni per addirittura controllare la sovra-popolazione umana ( leggi far morire molte persone ).

Ora stabilire chi ha ragione è difficile, di certo qualcosa c'è. Esistono già da tempo anche società che preparano miscele speciali da spruzzare in cielo per il controllo climatico e a tal proposito vi invito a gustarvi i videos ed il file PDF che trovate qui sotto e ricordatevi che ci rivedremo presto perchè le ricerche continuano..........................Zippi.

Alza la testa !

 

DISCLAIMER

 

DICHIARAZIONE

 

DIRITTI D'AUTORE

I contenuti degli articoli sono solo a scopo informativo.

Il Webmaster non può essere garante nè responsabile dell'esattezza scientifica degli articoli pubblicati dei quali, quando è possibile, si fornisce autore/i e fonte/i.

Il Webmaster non può essere ritenuto responsabile dei contenuti dei siti linkati ad esso: la responsabilità è dei rispettivi proprietari/webmasters.

 

 

 

Zippi - Controinformazione: l'altro punto di vista è un sito amatoriale.

Tutti i marchi depositati e i nomi propri registrati eventualmente citati negli articoli sono e rimangono di proprietà dei legittimi intestatari.

Tutti i dati e le immagini degli articoli sono reperiti in Rete e, quando disponibili, vengono sempre citati l'autore, la fonte e/o i riferimenti.

I testi degli articoli sono in parte realizzati dal webmaster ed in parte dagli autori specifici e/o raccolti da fonti cartacee e via web (Internet).

Il webmaster ritiene di non aver violato nessun diritto ma se per sbaglio fosse stato utilizzato testo o immagini di proprietà di soggetti terzi questi possono chiederne l'immediata cancellazione.

 

 
 


 

STATISTICHE

 

 

SPECIALE MISTERI

HOME

SCIE CHIMICHE 02

CERCHI NEL GRANO 01

CERCHI NEL GRANO 02

VIDEO CERCHI NEL GRANO
DISCLAIMER
 

VOTAMI

 

Web-Link TopSites

 

IMMAGINI DI SCIE

Clicca sulla foto per ingrandirla !